Unalbe to show flash video

Note illustrative

Criteri di redazione

Secondo le disposizioni del primo comma dell’art. 4 del D.Lgs. 38/2005, a partire dall’esercizio 2006 il bilancio di esercizio di Saipem SpA (bilancio separato) è redatto secondo gli International Financial Reporting Standards (nel seguito “IFRS” o “principi contabili internazionali”) emanati dall’International Accounting Standards Board (IASB) e adottati dalla Commissione Europea secondo la procedura di cui all’art. 6 del Regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002.
Il bilancio è stato redatto applicando il metodo del costo storico con l’eccezione delle voci di bilancio che secondo gli IFRS sono rilevate al fair value, come indicato nei criteri di valutazione.
I valori delle voci di bilancio, tenuto conto della loro rilevanza, sono
espressi in migliaia di euro.
Il bilancio al 31 dicembre 2010, approvato dal Consiglio di Amministrazione di Saipem nella riunione dell’8 marzo 2011, è sottoposto alla revisione contabile di Reconta Ernst & Young SpA.